POSTA: MALFUNZIONAMENTO APERTURA OUTLOOK

Giovedì 16 Luglio 2020

Gentile Cliente,
in relazione al malfunzionamento dell' avvio del client di posta elettronica Outlook, siamo a confermarti quanto già ipotizzato: tali problemi sono stati causati dagli ultimi aggiornamenti di Windows, identificabili nelle patch ufficiale di giugno 2020.

Con la pubblicazione di un nuovo documento di supporto (vedere questa pagina), Microsoft ha confermato l'esistenza di un problema che impedisce il corretto avvio del client di posta elettronica Outlook.

Stando all'esito delle prime analisi, il comportamento anomalo sarebbe riconducibile all'applicazione degli aggiornamenti di giugno 2020: dopo aver fatto clic sul pulsante OK alla comparsa dell'errore, verrà avviato il tool per il ripristino di Outlook, ma dopo un riavvio del sistema si manifesterà di nuovo lo stesso comportamento.

Nell'attesa del rilascio di una patch ufficiale (Microsoft sta verificando l'opportunità di applicare una correzione a livello del solo Outlook o dell'intero sistema operativo), per riprendere possesso del client email ed evitare la comparsa dell'errore, vengono suggeriti i passaggi da porre in essere per i quali vi consigliamo di non procedere in autonomia, ma di contattarci al reparto Assistenza.

Cordiali Saluti

SEGNALAZIONE MAIL DI TRUFFA: AGENZIA DELLE ENTRATE

Martedì 14 Luglio 2020

Gentile cliente,
stiamo ricevendo alcune segnalazioni riguardo la ricezione di false mail phishing, inoltrate da quello che sembra l'account mail dell'Agenzia delle Entrate, contenente un allegato di cui si chiede la visualizzazione.

Si tratta di un nuovo caso di email truffa, non proveniente dal mittente indicato, che mira a scaricare ed installare software malevole nei pc in cui viene aperto l'allegato od il collegamento riportato nella mail.

I sistemi antivirus ed antispam stanno filtrando la maggior parte di queste comunicazioni, ma nel caso riceveste la mail vi invitiamo a non aprire gli allegati od il collegamento riportato nel corpo della comunicazione e ad eliminare i messaggi di posta referibili a questo tipo di avviso.

Il testo della mail potrebbe essere simile al seguente:
 



Restiamo a disposizione per ogni eventuale chiarimento.
Cordiali saluti.

OA Point Group S.r.l.

SEGNALAZIONE DI EMAIL DI TRUFFA

Giovedì 18 Giugno 2020

Gentile cliente,
stiamo ricevendo numerose segnalazioni riguardo la ricezione di PEC, relative alla notificazione di atti giudiziari, nei casi segnalati dal Tribunale di Napoli, contenente in allegato la mail di cui si chiede la visualizzazione.

Si tratta di un nuovo caso di email truffa, non proveniente dal mittente indicato, che mira a scaricare ed installare software malevole nei pc in cui viene aperto l'allegato od il collegamento riportato nella mail.

I sistemi antivirus ed antispam stanno filtrando la maggior parte di queste comunicazioni, ma nel caso riceveste la mail vi invitiamo a non aprire gli allegati od il collegamento riportato nel corpo della comunicazione e ad eliminare i messaggi di posta referibili a questo tipo di avviso.

Il testo della mail è il seguente:
 



Restiamo a disposizione per ogni eventuale chiarimento.
Cordiali saluti.

OA Point Group S.r.l.

MALFUNZIONAMENTO GENERAZIONE PDF

Martedì 16 Giugno 2020

Caro Cliente,
in relazione ai problemi riscontrati negli ultimi giorni, con la generazione dei file PDF in caso di unione di più file, siamo a confermarti quanto già ipotizzato: tali problemi sono stati causati dagli ultimi aggiornamenti di Windows, identificabili nelle seguenti KB,

 

  • Windows 10/2016 “1607”:  KB4561616  (SaaS)
  • Windows 10/2016 “1903” e “1909”:  KB4560960 (diffusa su C/S)

 

A tal proposito vogliamo condividere con te l’informazione diramata da Microsoft su tale evento.

Microsoft ha infatti riconosciuto l’anomalia in stampa (e in creazione PDF) sulle KB incriminate, ed ha pubblicato il seguente messaggio:

 

 

 

In ambiente SaaS, come sai, è stata effettuata un' opportuna operazione di Roll Back che ha ripristinato la situazione a prima di tale aggiornamento.
Stiamo eseguendo la stessa operazione, in questi giorni, per i Client/Server.

Se presenti ancora il problema non esitare a contattarci
Cordiali Saluti

SAAS: SMART WORKING

Martedì 17 Marzo 2020

Gentile cliente,
come già comunicato la scorsa settimana, ci stanno pervenendo richieste di attivazione per lo “Smart Working”.
Per Lei che utilizza la piattaforma Suite Notaro SaaS è abbastanza agevole attivare tale modalità per i Suoi collaboratori.

I requisiti minimi sono:
- PC/Notebook con sistema operativo Windows o Apple.
- Connessione ad internet, fissa o mobile (le prestazioni e la stabilità dipendono dalla qualità della connessione).
- Presenza del software Citrix WorkSpace sulla postazione da utilizzare per il collegamento (per l’installazione fare riferimento al manuale in allegato).

SCARICA IL MANUALE

Il nostro Help Desk è a Sua disposizione per ogni eventuale esigenza.
Cordiali Saluti

WEB TICKET

Nome Studio
Sede Studio
Nome e Cognome Richiedente
E-Mail Richiedente
Recapito telefonico
Tipologia di richiesta Indicare una categoria
Unità Locale
Richiesta Descrivere il problema più dettagliatamente possibile